TECNOLOGIE DI COMBUSTIONE DELLE STUFE A LEGNA New Page 12

CONSULENZACONTATTIACQUISTI

TECNOLOGIE DI COMBUSTIONE NELLE STUFE A LEGNA

immagine stufa a legna con fiamma inversa

La combustione completa del legname NON E' AFFATTO SEMPLICE e necessita d'accorigmenti speciali per avvenire correttamente: le "3 T della combustione" sono = Temperatura + Tempo + Turbolenza:

  1. temperature elevate in camera di combustione

  2. sufficienti tempi di permanenza degli elementi in camera di combustione

  3. turbolenza per mescolare gli elementi con corretto afflusso d'ossigeno

Le camere di combustione evolute, prevedono numerosi accorgimenti utili alle "3 T della combustione" mentre i prodotti tradizionali non hanno nessun accorgimento speciale e pagano con consumi di legna superiori e combustioni più sporche.


LA TECNOLOGIA DI COMBUSTIONE APPLICATA ALLA STUFA GENERA GROSSA DIFFERENZA SUL FUNZIONAMENTO E SULLA SUA RESA TERMICA REALE... ALCUNE TECNOLOGIE IMPORTANTI SONO LE SEGUENTI:

  1. tecnologia stufa tradizionale (senza accorgimenti)

  2. tecnologia stufa catalizzata a lunga autonomia

  3. tecnologia stufa evoluta con alta temperatura + girofumi

  4. tecnologia stufa fiamma inversa

  5. tecnologia stufa accensione dall'alto

  6. tecnologia stufe di massa ad accumulo termico

  7. tecnologia rocket stove


LA STUFA TRADIZIONALE:

naturalmente ha una sistema di combustione di base che fornisce risultati limitati mentre gli altri sistemi offrono prestazioni superiori e vantaggi aggiuntivi che aumentano anche le comodità d'uso e le potenzialità del riscaldamento...

la tecnologia di combustione tradizionale prevede combustione su griglia areata in assenza di refrattari di qualità... al più giova d'un sistema di "lavaggio del vetro" ad opera d'afflusso aria secondaria.

La stufa offre calore ma la combustione non è mai eccellente, le emissioni inquinanti sono più elevate, la combustione non pienamente efficiente, i fumi sfuggono troppo caldi generando perdite termiche, le autonomie sono bassissime e le stufe a legna vanno continuamente alimentate, hanno consumi di legna elevati.


LA TECNOLOGIA DI COMBUSTIONE CATALIZZATA prevede un insieme notevole d'accorgimenti importanti:

  1. presenza d'un CATALIZZATORE di combustione

  2. presenza di triplo afflusso d'aria comburente

  3. presenza di refrattari in camera di combustione primaria

  4. presenza di letto di cenere

  5. presenza di letto di braci

  6. combustione a sigaro

  7. presenza di bypass fumi

Si tratta d'una tecnologia di combustione molto evoluta che genera grossissimi vantaggi sia per l'utilizzatore che per la diffusione termica in tutta la casa.

  1. possibilità d'inserire quantità enormi di legna in camera di combustione (fino a 41kg)

  2. perfetto controllo di fiamma/andatura

  3. andature variabili a piacere sempre ecologiche con elevate potenze massime disponibili

  4. combustioni lente ecologiche (impossibili nelle altre tecnologie)

  5. autonomie lunghissime fino a 40 ore con una sola carica di legna

  6. Cenere da togliere solo una volta ogni 2 o 4 settimane

  7. ottimi rendimenti termici

  8. eventuale presenza di ventole per maggior asportazione del calore e maggior diffusione termica

  9. uscita fumi esauti a basse temperature

L'accensione continua di queste stufe assicura una diffusione termica maggiorata, si godono corrette temperature sia vicino alla stufa che negli altri ambienti poichè queste stufe hanno temperature superficiali limitate e buone caratteristiche convettive naturali con diffusione termica maggiorata..

L'emissione termica è più regolare e continua delle tecnologie concorrenti.

La tecnologia abbatte gli inqiunanti generando calore con buoni rendimenti e minori consumi di legna. La canna fumaria si sporca meno.

la tecnologia della stufa a legna catalizzata permette inserimento di grossi ceppi mentre le stufe tradizionali necessitano di cariche minime a brevi intervalli ed uso di legni molto più piccoli

La stufa Catalizzata può gestire persino 41kg di carica mentre la stufa comune generalmente non sopporta più di 3/5 kg di legname in combustione nel focolare!

(Sovraccaricare invece la stufa TRADIZIONALE porta ad usura prematura, surriscaldamenti, rendimenti termici inferiori a quelli di certificazione, combustione imperfetta, consumi elevati...)

L'ampiezza della carica di legna è importantissima, maggiore è la carica, più elevato è il POTENZIALE di disponibilità di calore nel tempo.


La TECNOLOGIA DI COMBUSTIONE EVOLUTA delle stufe a legna si realizza principalmente con ALTISSIME TEMPERATURE DI COMBUSTIONE, gli accorgimenti più usati sono:

  1. presenza di refrattari speciali in camera di combustione

  2. presenza di diaframmi coibentati

  3. mantenimento d'andature medio/elevate per mantenere temperature combustione più alte

  4. girofumi scambiatori di calore posti dopo alla camera di combustione per asportare le altissime temperature

  5. letto di cenere e letto di braci per mantenere autonomie d'accensione lunghe (fino a 24 ore)

  6. possibilità di generare acqua calda sanitaria o per termosifoni

  7. possibilità di canalizzazioni per miglior diffusione termica

  8. potenze termiche raggiungibili elevatissime grazie al girofumi

  9. ottime capienze di legname (fino a 25kg)

  10. eventuale presenza di ventole per maggior rapidità nell'asportazione del calore


La TECNOLOGIA DI COMBUSTIONE A FIAMMA INVERSA NELLE STUFE A LEGNA:

 

La fiamma inversa è una tecnologia pirolitica che mira alla combustione perfetta del legname con ottimale recupero del calore generato, è la combustione ideale per le caldaie a legna e fornisce ottimi risultati anche nelle stufe/termostufe a legna:

  1. sistema a doppia camera di combustione con carico superiore e seconda camera inferiore

  2. bypass fumi

  3. scambiatori

la combustione a fiamma inversa ha un suo fascino ed è molto pulita. I rendimenti sono altamente elevati. La stufa può ospitare 20kg di legna e bruciarla in circa 5 ore in maniera ecologica ed efficiente.

La tecnologia a fiamma inversa si adatta bene ai sistemi in acqua, termostufe e termocamini da collegare ai termosifoni e pavimenti radianti con interposizione di puffer d'accumolo.

L'andatura della potenza è volutamente fissa, non variabile, per assicurare l'inversione di fiamma e la combustione sempre ecologica.


La TECNOLOGIA DI COMBUSTIONE con ACCENSIONE DALL'ALTO:

può teoricamente permettere ampie cariche di legname, la tecnologia è ora in studio da parte dell'Associazione e non vengono quindi inseriti ulteriori commenti o pareri prematuri...


La TECNOLOGIA DI COMBUSTIONE nelle stufe DI MASSA AD ACCUMULO DI CALORE:

è una tecnologia che prevede medie quantità di legna in combustione (7 a 14 kg) con andatura fissa ed elevate temperature nel focolare.

Il calore viene intrappolato nel materiale che lo accumula per poi cederlo in ambiente in misura lenta con basse potenze emissive.

L'emissione è prevalentemente irraggiante.

Una grande innovazione è giunta con l'utilizzo d'un nuovo minerale: il carburo di silicio (silicon carbide) che ha fornito una nuova tipologia d'emissione del calore utile a fornire grande comfort termico unito ad ottime caratteristiche di maggior diffusione termica in tutta la casa e maggiori potenze emesse.

La stufa di massa in carburo di silicio è una stufa ad accumulo pienamente adatta al riscaldamento d'abitazioni intere poichè giova di maggior capacità di diffusione termica e di maggiori potenze termiche rispetto alla stufa di massa tradizionale.


La TECNOLOGIA DI COMBUSTIONE nelle stufe ROCKET STOVE utilizza legni tendenzialmente piccoli realizzando una combustione veloce e violenta ad elevate temperature, è ancora in fase di studio da parte dell'Associazione...


VISITA IL NOSTRO NEGOZIO di STUFE VERAMENTE ADATTE PER LUNGA AUTONOMIA !

 

vedi: tecnologie diffusione termica

AVVERTENZA LEGALE DM n.186, 7 novembre 2017: le stufe a legna vanno utilizzate come da certificazione (es.: prodotto 12 kw/h inserire 3.4kg legna all'ora con andatura elevata),

leggete attentamente il manuale Italiano fornito per acquisire le corrette indicazioni d'uso conformi al DM 186 per Italia/Europa.

RICHIEDETE SEMPRE il Manuale Italiano a info@stufefocolari.com


di Emiliano Squillari

str. Miravalle 17,  10024 - Moncalieri (TO) - Italy (visite su appuntamento)

mail :  info@stufefocolari.com

Telefono:  393 872 6192

P.IVA:  11309630017

IMPORTATORE ESCLUSIVO PER L'ITALIA

Testi, fotografie e gestione web di Emiliano Squillari (o su concessione autorizzata). E' vietata qualsiasi riproduzione senza autorizzazione.

Si declina ogni responsabilità per danni a persone o cose dovuti ad errata comprensione ed applicazione dei contenuti di questo sito.
Privacy    -    Informativa Cookies    -   
© 2009 Squillari Emiliano