aspetti ecologici nella combustione della legna nelle stufe, nei caminetti e nelle caldaie da riscaldamento New Page 12

CONSULENZACONTATTIACQUISTI

Aspetti ecologici: inquinamento nella combustione del legno nelle stufe, nei caminetti e nelle caldaie da riscaldamento

Ci spiace informarvi che la combustione del legname in realtà NON E' SEMPRE ECOLOGICA !

Il legname è UN COMPOSTO COMPLESSO MOLTO DIFFICILE DA BRUCIARE ECOLOGICAMENTE !

Il legname brucia correttamente solo in alcuni apparati ben studiati per la combustione ottimizzata:

-I PRODOTTI CHE ABBIAMO TESTATO EVIDENZIANO AD OGGI CHE LE CALDAIE A LEGNA DI ALTA QUALITA' A FIAMMA INVERSA ASSIALE SONO TRA I PRODOTTI CHE MEGLIO BRUCIANO LA LEGNA.

 

-SEGUONO STUFE E CAMINETTI DI ALTISSIMA CONCEZIONE TECNOLOGICA CON COMBUSTIONI VIVACI (che però si spengono rapidamente).

 

-RISULTANO AL PARI O SUPERIORI ALLE PRECEDENTI, ECOLOGICHE E POCO INQUINANTI ANCHE POCHISSIMI PRODOTTI A LUNGA AUTONOMIA di particolare concezione come le stufe ed i caminetti CANADESI CATALIZZATI...

Le stufe a lunga autonomia sono state le più difficili da rendere ecologiche perchè lavorano con combustioni lente che RISULTANO ECOLOGICHE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE NEGLI APPARATI CON TECNOLOGIE DI COMBUSTIONE MOLTO EVOLUTE. Queste stufe oltre ad essere ecologiche hanno una serie di vantaggi aggiuntivi rispetto alle stufe che invece si spengono rapidamente.

VISITA IL NOSTRO NEGOZIO di STUFE VERAMENTE ADATTE PER LUNGA AUTONOMIA !

 

1) Oggi il più importante aspetto legato all'ECOLOGIA ed INQUINAMENTO legato al legname è che:

le piante crescendo accumulano anidride carbonica CO2 dall'aria e dal terreno ed essa viene nuovamente liberata in atmosfera durante combustione del legname. Questo crea un circolo virtuoso perchè tramite la piantagione di una nuova pianta al posto di quella bruciata si riassorbirà l'anidride carbonica precedentemente emessa in atmosfera con bilancio totale d'emissione e riassorbimento di CO2 pari a ZERO. Si tatta di una risorsa che non incide sulle concentrazioni di anidride carbonica IMPUTATA D'ESSER IL GAS CHE STACREANDO IL SURRISCALDAMENTO GLOBALE DEL PIANETA!

 

L'anidride carbonica che viene invece rilasciata dalla combustione di gas e gasolio estratto dal sottosuolo, permane in eccesso nell'atmosfera innescando il temibile meccanismo dell'effetto serra (riscaldamento del pianeta) con le modificazioni del clima ed i cataclismi che ben conosciamo.

La biomassa è l'unico combustibile che può bloccare l'incremeto dei fenomeni atmosferici esplosivi che stiamo subendo!

L'utilizzo della biomassa al posto dei combustibili fossili da speranza per il futuro dell'umanità!

 

2) tra gli altri composti inquinanti derivanti dalla combustione del legno il più importante è il temibile "monossido di carbonio (CO)" il quale può risultare MORTALE anche in concentrazioni non elevate. Il monossido si sprigiona anche da tutti gli altri combustibili e dalle caldaie a gas non ben funzionanti ma il legname essendo di difficile combustione tende a produrne di più.

Naturalmente non rappresenta un pericolo perchè esso viene espulso dalla canna fumaria e non viene immesso nell'abitazione. In ogni caso per eccesso di prudenza sarà di nostro interesse acquistare un sensore di monossido di carbonio (CO) per essere assolutamente sicuri di non correre inutili rischi per la nostra salute e per la vita.

 

Le stufe di vecchia concezione non ottimizzate per la combustione pulita, sviluppano una quantità 7 volte superiore di monossido rispetto alle tradizionali e sono quindi più inquinanti e rappresentano un maggiore rischio se il tiraggio della canna non è buono.

Occorre avere la presa aria esterna per non incorrere in pericoli di fuga di monossido!

E' importantissimo che la canna fumaria abbia un buon tiraggio al fine d'espellere completamente i gas della combustione!

Il monossido di carbonio viene emesso non soltanto dagli apparati a legna ma anche dagli apparati a gas e gasolio, occorre quindi sempre e comunque stare attenti alle possibili pericolose emissioni all'interno degli ambienti chiusi.

Gli apparati Canadesi Catalizzati riescono ancora ad abbattere sensibilmente le emissioni di monossido di carbonio rispetto ai prodotti tradizionali e producono più calore riducendo i consumi di legname.

 

3) La cenere è addirittura utile sia per l'utilizzo come ottimo concime naturale che per produrre detergenti ed antiparassitari.

 

4) Il trasporto del legname sui camion genera inquinamento ma solitamente viene tagliato in luoghi vicini a dove lo si utilizza, quindi genera minor inquinamento indotto rispetto al trasporto del petrolio che deve oltrepassare interi continenti!

 

5) Aspetto ecologico importantissimo: siccome per ora il legname da riscaldamento non sembra essere origine di scontri armati e guerre per i il controllo della merce, si pensa a ragione, che il suo consumo in sostituzione dei combustibili fossili, aiuti ad evitare l'inquinamento dovuto all'attività della guerra (ad esempio per l'uranio impoverito che è radioattivo, per massiccio consumo di benzina e gasolio per gli aerei e le navi...) e soprattutto per evitare la sofferenza umana... ma giungono anche brutte voci estere di vicende non buone legate al controllo del legname da costruzione...

fiamma chiarissima pulitarefrattari bianchissimi indicano combustione pulita

 

6) Tendenzialmente la combustione del legname nei focolari moderni in condizioni ottimali ad andature medie ed alte garantisce un basso impatto nell'emissione di inquinanti in atmosfera.

 

7) le nuovissime stufe-caminetto evolute a lunghissima autonomia garantiscono combustioni pulitissime e rendimenti elevatissimi anche a bassi regimi d'andatura garantendo autonomie fino ad oltre 30 ore. Questi prodotti evoluti consumano dal 33% al 50% in meno di legna, inquinano pochissimo, generano più calore e possono ospitare fino a 41kg di lengame contro i 4 kg dei concorrenti tradizionali.

 

 

8) I filtri anti-particolato stanno uscendo sul mercato per ridurre le emissioni di polveri sottili d'apparati poco efficienti. Al contrario, le stufe a pellet con le ventole di tiraggio e combustione emettono alte quantità di particolato.

 

9) I nuovi apparati a legna ecologici a lunghissima autonomia oggi riescono a bruciare grosse quantità di particolato generando calore aggiuntivo e pulendo i fumi. Questi sistemi utilizzano i CATALIZZATORI ed i GIROFUMI che limitano l'emissione di polveri sottili ed in più aiutano nel generare maggior calore. 

Solamente con i più innovativi e perfezionati prodotti per riscaldamento oggi disponibili si possono riscaldare tutte le abitazioni anche di grande dimensione,

contribuendo al benessere generale del pianeta ...E LA NATURA RINGRAZIA !

 

Il migliore prodotto Italiano da noi individuato è giunto a risultati molto elevati nella combustione pulita (e nei rendimenti):

 genio ed eccellenza Italiana stanno ritornando alla ribalta!

Il caminetto realizza combustioni con temperature interne al focolare tanto elevate da procurare ridottissimo inquinamento e basso consumo di legname... la fiamma è chiarissima e particolarmente trasparente, indice di combustione perfetta,

 i girofumi abbattono il particolato ed elevano il rendimento effettivo.

 

VIDEO: test sulla combustione a bassa andatura

In Europa vi sono nuove norme antinquinamento come il DM n.186 del 7 novembre 2017  che impone l'uso del prodotto come da manuale, in conformità con i test di certificazione CE, con cariche modeste ed andatura generosa.


La normativa vigente in Italia sull'ecologia restringe notevolmente i parametri d'inquinamento delle stufe e dei caminetti a legna.

La normativa Italiana richiede paramentri d'ecologia della combustione della legna MOLTO PIU' RESTRITTIVI rispetto alle richieste Europee.

In Italia iL LIVELLO ECOLOGICO di stufe e caminetti a legna e pellet viene INDICATA CON un "NUMERO DI STELLE".

5 STELLE è UN APPARATO MOLTO ECOLOGICO NON SOGGETTO A RESTRIZIONI D'UTILIZZO.

4 STELLE PER STUFE E CAMINETTI CON BUON LIVELLO ECOLOGICO

3 stelle per stufe ecologiche che possono tuttavia subire restrizioni d'uso.

2 stelle per caminetti e stufe che possono subire restrizioni severe in aree ecologiche

1 stella i prodotti che pur rientrando nella normativa europea sono considerati non sufficientemente ecologici per Italia.

 

VISITA LA SEZIONE "5 STELLE" PER APPRENDERE DI PIU' SULLE CLASSIFICAZIONI ECOLOGIA

ore autonomia


VEDI  INSTALLAZIONE

AVVERTENZA LEGALE DM n.186, 7 novembre 2017: le stufe a legna vanno utilizzate come da certificazione (es.: prodotto 12 kw/h inserire 3.4kg legna all'ora con andatura elevata),

leggete attentamente il manuale Italiano fornito per acquisire le corrette indicazioni d'uso conformi al DM 186 per Italia/Europa.

RICHIEDETE SEMPRE il Manuale Italiano a info@stufefocolari.com


di Emiliano Squillari

str. Miravalle 17,  10024 - Moncalieri (TO) - Italy (visite su appuntamento)

mail :  info@stufefocolari.com

Telefono:  393 872 6192

P.IVA:  11309630017

IMPORTATORE ESCLUSIVO PER L'ITALIA

Testi, fotografie e gestione web di Emiliano Squillari (o su concessione autorizzata). E' vietata qualsiasi riproduzione senza autorizzazione.

Si declina ogni responsabilità per danni a persone o cose dovuti ad errata comprensione ed applicazione dei contenuti di questo sito.
Privacy    -    Informativa Cookies    -   
© 2009 Squillari Emiliano