COME SI USA LA STUFA A LEGNA CANADESE CATALIZZATA A LUNGA AUTONOMIA New Page 12

StufeCaminettiTecnologiaCataloghiRealizzazioniContattiACQUISTI

Riscalda la tua casa con l'emozione del fuoco continuo!

 

CAMINETTI E STUFE A LEGNA A LUNGA AUTONOMIA

TANTO CALORE PER TANTE ORE

fino a 30 ORE di riscaldamento continuo della tua abitazione

UTILIZZO STUFA CANADESE, ACCENSIONE A FREDDO:

L'avvio della stufa fredda/spenta nelle stufe normali deve venir fatta anche più volte al giorno.

Nelle stufe Canadesi invece è un'operazione SALTUARIA che occorre fare anche SOLO UNA VOLTA IN TUTTA LA STAGIONE INVERNALE poichè grazie alle autonomie molto lunghe resta sempre accesa e basta metter un po di legna sulle braci sempre attive senza doverla riavviare da capo!

L'utilizzo della stufa Canadese Catalizzata deve avvenire in accordo con le indicazioni del manuale d'istruzioni dove troverete ANCHE le indicazioni per l'utilizzo corretto in accordo con il DM n.186, 7 novembre 2017: le stufe a legna vanno utilizzate come da certificazione (es.: prodotto 12 kw/h inserire 3.4kg legna all'ora con andatura elevata).

ACCESIONE STUFE E CAMINETTI A LEGNA CANADESI CATALIZZATI

L'uso della stufa Canadese è semplicissimo ma differisce leggermente dall'uso d'una stufa normale...

dopo il primo giorno d'utilizzo tutti divengono capaci di ottenre il massimo dalla propria stufa Canadese!

Per l'avvio del fuoco tutte le stufe ed i caminetti a legna necessitano della presenza contemporanea di 3 fattori desctritti anche visivamente nel TRIANGOLO DELLA COMBUSTIONE:

1- COMBUSTIBILE: carta/ accendifuoco e legna (in piccolissima, piccola e media pezzatura)

2- OSSIGENO apportato dall'abbondanza di aria disponibile (esempio porta semichiusa con spiffero d'aria + comando aria su andatura massima)

3- CALORE: la presenza d'una fonte di calore iniziale come fiammiferi od accendino a gas per innescare il processo di combustione

OPERAZIONI PRELIMINARI

1. Aprite completamente il bypass fumi ed il controllo dell'aria comburente. Ciò consente all'ossigeno di circolare attraverso il focolare e aiuta anche a creare più  rapidamente il tiraggio che aspirerà il fumo verso l'alto e verso l'esterno della casa attraverso la canna fumaria.

ACCENSIONE

2. TRA I VARI SISTEMI D'ACCESNIONE CHE PUOI SCEGLIERE VI è IL SISTEMA D'AVVIO DALL'ALTO OPPURE DAL BASSO... qui descriveremo un sistema classico dal basso: accendi un  paio di fogli di giornale internamente al focolare per attivare il tiraggio della canna fumaria.

Dopo inizia con i pezzi di legno più piccoli (carburante) poiché si accenderanno più velocemente e più facilmente rispetto a quelli più grandi. Si consiglia di non utilizzare carta troppo colorata nè riviste nè altri materiali come in particolare il cartone. Assicurati che vi sia molto spazio per far circolare l'aria attorno al fuoco, aiuterà ad accendere rapidamente i pezzi di legno. Alcuni piccoli ceppi possono essere aggiunti alla parte superiore della catasta ma assicuratevi che siano incrociati in modo che l'aria possa arrivare al di sotto e che non soffochino l'accensione.

Non caricate il focolare con un mucchio eccessivo di legna che impedisca il passaggio dell'aria.

Dopo aver acceso il fuoco SOCCHIUDI la porta lasciado un piccolo spiffero aperto. Ricorda di non abbandonare mai la stufa con la porta aperta o socchiusa, occorre controllare il fuoco e la sicurezza di questa fase. Ricorda che dopo alcuni minuti dovrai obbligatoriamente chiudere la porta per non danneggiare la stufa.

NB: ricorda che potrai anche optare per il sistema alternativo d'accensione dell'alto!

3. Con fuoco ben avviato aggiungi combustibile, legni di piccola e di media pezzatura. Appena vedi che il fuoco si mantiente ben attivo prova a chiudere del tutto la porta ma devi mantenere per altri 20 minuti circa l'andatura vigorosa ed il bypass aperto. Questa è una fase importante che necessita di sprint per elevare la temepratura del focolare, riscaldare i refrattari ed il catalizzatore, mandare in temperatura la canna fumaria con il suo rivestimento coibentante e formare le prime braci e la cenere sul fondo del focolare.
4. Dopo circa 20 minuti (che variano a seconda del tipo di legno) potrai chiudere uiììil bypass fumi innescando il funzinamento di regime con la combustione catalitica.
5. Dopo altri 15 minuti circa potrai anche regolare il controllo dell'aria ai livelli corretti. Ricorda, più aria = fuoco più grande, più calore e potenza ma minor tempo di combustione; meno aria = tempo di combustione più lungo ma un po' meno calore.

Ora che il fuoco è iniziato, goditi il calore!

Se vuoi mantenere il fuoco acceso più a lungo, aggiungi del legno ed abbassa l'andatura. Se invece stai cercando più calore e una fiamma più grande, apri il controllo dell'aria per consentire più flusso d'aria nel focolre. Ottenere la giusta combinazione di carburante e aria crerà i tempi di combustione più lunghi, il calore migliore e la massima efficienza. Assicuratevi di fare riferimento al manuale delle istruzioni per il corretto funzionamento.

L'operazione di avvio a freddo è saltuaria: la stufa Canadese in realtà resta SEMPRE ACCESA, VEDI LA SEZIONE SEGUENTE SUL RIAVVIO SU BRACI!

AVVERTENZA LEGALE DM n.186, 7 novembre 2017: le stufe a legna vanno utilizzate come da certificazione (es.: prodotto 12 kw/h inserire 3.4kg legna all'ora con andatura elevata),

leggete attentamente il manuale Italiano fornito per acquisire le corrette indicazioni d'uso conformi al DM 186 per Italia/Europa.

clicca per conoscere il sistema di  RIAVVIO SU BRACI STUFA CANADESE CATALIZZATA

TORNA AL MENU GENERALE SULLA TECNOLOGIA

VEDI I MODELLI DI STUFE

 

VEDI I MODELLI INSERTO CAMINETTO

VEDI ALCUNI CASI REALI

AVVERTENZA LEGALE DM n.186, 7 novembre 2017: le stufe a legna vanno utilizzate come da certificazione (es.: prodotto 12 kw/h inserire 3.4kg legna all'ora con andatura elevata),

leggete attentamente il manuale Italiano fornito per acquisire le corrette indicazioni d'uso conformi al DM 186 per Italia/Europa.

RICHIEDETE SEMPRE il Manuale Italiano a info@stufefocolari.com


di Emiliano Squillari

str. Miravalle 17,  10024 - Moncalieri (TO) - Italy (visite su appuntamento)

mail :  info@stufefocolari.com

Telefono:  393 872 6192

P.IVA:  11309630017

IMPORTATORE ESCLUSIVO PER L'ITALIA

Testi, fotografie e gestione web di Emiliano Squillari (o su concessione autorizzata). E' vietata qualsiasi riproduzione senza autorizzazione.

Si declina ogni responsabilità per danni a persone o cose dovuti ad errata comprensione ed applicazione dei contenuti di questo sito.
Privacy    -    Informativa Cookies    -   
© 2009 Squillari Emiliano