STUFE E CAMINETTI: RISCALDARE ABITAZIONI INTIERE IN PIENO CONFORT New Page 12

CONSULENZACONTATTIACQUISTI

Progettazione RISCALDAMENTO d'INTIERE ABITAZIONI

con STUFE  CAMINETTI A LEGNA a LUNGA AUTONOMIA di FUOCO e BRACI.

IMMAGINE: fase progettuale CAD del rivestimento d'un caminetto.

 

Oggi si può riscaldare una casa intiera, utilizzando una stufa o caminetto a legna come unica fonte di calore.
La realizzazione d’un efficace riscaldamento domestico può avvenire grazie al corretto sfruttamento delle dinamiche naturali di diffusione del calore, senza utilizzo di ventole elettriche né collegamenti idraulici.
Gli studi approfonditi delle variabili importanti portano ad individuare l’apparato più indicato e l’installazione più vantaggiosa.

VIDEO: anteprima documentario sul RISCALDAMENTO NATURALE
musiche di MANUEL TORELLO

L’Associazione Riscaldamento Naturale, si occupa dello studio e diffusione d'informazioni utili a realizzare efficaci sistemi di riscaldamento con stufe e caminetti a legna.
Conseguentemente alle esperienze da noi effettuate, possiamo affermare che sfruttando favorevolmente le leggi fisiche naturali di diffusione del calore, si realizza il riscaldamento di tutta l'abitazione con un solo semplice apparato a legna A PATTO DI RISPETTARE "LE REGOLE IMPOSTE DALLA NATURA".

fiamma pulita, trasparentissima

PER ASSOCIARSI

I procedimenti per la realizzazione d’un sistema di riscaldamento con stufa o caminetto sono i seguenti:

  • Si realizzano gli studi della conformazione e delle caratteristiche edilizie dell’abitazione che servono ad individuare le qualità termiche dell’apparato da installare. Stufe e caminetti non sono tutti uguali per qualità ed intensità d’emissione di calore ed è importante installare il prodotto più adatto secondo la tipologia e conformazione dell’abitazione. Se il prodotto non venisse scelto in modo corretto, i risultati non sarebbero soddisfacenti.

  • Si procede a questo punto verificando dove sia più opportuno installare la stufa od il caminetto per ottenere la buona diffusione termica e realizzare il migliore confort ambientale. La posizione d’installazione può influire MOLTO sulla corretta distribuzione del calore nei vari locali della casa.

  • Lo studio delle esigenze termiche della zona giorno e notte, fornisce altre indispensabili informazioni.

  • L’analisi delle abitudini famigliari ci dà indicazioni sulle ore d’assenza abituali, le ore di sonno e gli orari di presenza di persone in casa.  Lo scopo dell’indagine è quello d'individuare tra i vari prodotti in commercio, quelli che sono in grado di coprire le ore di assenza e di sonno con la loro autonomia d’accensione. Realizziamo la completa copertura termica negli orari in cui non vi sarà possibilità d’alimentare la fiamma ed i famigliari troveranno la casa calda e confortevole sia al risveglio che al rientro dopo la giornata fuori casa. Se oltre all’autonomia d’emissione del calore si può contare anche sull’elevata autonomia d’accensione, si beneficia della gran facilità di riavvio della fiamma dalle braci ardenti. Trovare la stufa a legna ancora ricca di braci, è un gran vantaggio che permette facile e rapido riavvio della fiamma. Con apparati a lunga autonomia di fuoco e braci che realizzano il vero fuoco continuo o con apparati con lunga emissione del calore accumulato, le persone possono mantenere le proprie abituali attività fuori casa. A causa della frenetica vita moderna, i prodotti a legna adatti a sostituire ogni altra fonte di calore, devono necessariamente restare accesi per lungo tempo ed in ogni caso essere in grado di cedere calore per molte ore consecutive... MA ATTENZIONE ALLE STUFE RADIANTI AD ACCUMULO CHE EMETTENDO SOLO POCHISSIMI kw/h (ESEMPIO 4 kw/h PER UNA STUFA DI OLTRE 1500KG DI PESO) NON SONO ADATTE AL RISCALDAMENTO CONTINUATIVO D'ABITAZIONI INTERE A MENO CHE NON SIANO CASE PASSIVE. I SISTEMI RADIANTI DOLCI SONO MOLTO SALUTARI E PIACEVOLISSIMI, MA NON ADATTI AL RISCALDAMENTO D'INTERE ABITAZIONI.

Analizzando tutti questi dati si potranno individuare le tipologie d’apparato più adatte a riscaldare l’abitazione in questione. Stufe o caminetti verranno scelti in base alle loro caratteristiche radianti e convettive ma anche tenendo in conto la loro autonomia d’accensione, la potenza termica, la capienza del focolare ed i tempi d’emissione del calore con lo scopo di  coprire tutte le esigenze termiche!

A questo punto, tra il ventaglio dei prodotti più utili al caso, l’acquirente potrà scegliere l’apparato più adatto ai propri desideri estetici ed alle proprie esigenze di spesa.

Le possibilità estetiche sono elevatissime, adatte a coprire ogni differente richiesta.

La diffusione del calore può essere favorita con piccoli stratagemmi in maniera da ottenere un riscaldamento il più possibile uniforme in tutti i locali dell’abitazione.

Con i giusti accorgimenti ed il corretto studio si potranno ottenere risultati totalmente soddisfacenti, buon risparmio economico ed evitare l’uso d’ogni altra fonte di calore.

fase progettuale d'installazione apparato evoluto, si ringrazia Riccardo Dissegna per l'autorizzazione alla pubblicazione delle immagini.

 

La raccolta delle testimonianze di chi ha realizzato il sistema di riscaldamento naturale domestico, ci permette di migliorare lo studio di fattibilità, di prevedere più precisamente i risultati che ci si possono attendere e di diffondere tramite l’associazione le informazioni utili alla realizzazione di tali impianti.

Impianti di questo tipo non temono possibili Black-Out di corrente elettrica che possono verificarsi soprattutto nelle zone montane dopo nevicate eccezionali, non temono l’assenza di gas o gasolio da riscaldamento, non necessitano di "locali termici", non soffrono di perdite termiche in tubazioni non ben coibentate, non soffrono guasti d'apparato o d'impianto.

Nelle stagioni intermedie si provvederanno accensioni serali e spegnimenti mattutini. Quando il freddo s’intensificherà, la stufa resterà accesa giorno e notte. Si manterranno andature minime durante l’assenza di persone ed andature intermedie od elevate in nostra presenza. L’andatura varierà in base al freddo esterno ed al fabbisogno di calore.

L’accensione continua 24 ore su 24 del fuoco, renderà molto comodo il sistema di riscaldamento naturale, eliminerà la necessità di continue accensioni a stufa fredda e permetterà di trovare sempre la casa calda al proprio rientro dopo la giornata lavorativa ed al proprio risveglio mattutino.

La lunga autonomia permette di giovare costantemente della vista del fuoco, percepire il calore radiante, mantenere l'abitazione sempre calda e confortevole, pronta ad accoglierci ad ogni risveglio ed ogni rientro e persino di cucinare i cibi.

La stufa ed il caminetto a lunga autonomia correttamente scelta e ben posizionata aggiunge oltre ad un risparmio economico notevole, un condimento piacevolissimo al famigliare trascorrere della vita.

Il fuoco riscalda cuore ed anima, oltre al corpo fisico!

RICORDATE CHE SOLO POCHISSIMI APPARATI SONO ED ADATTI A RISCALDARE INTIERE ABITAZIONI

E VERAMENTE EFFICIENTI PER LA LUNGA AUTONOMIA.

VISITATE IL NOSTRO di STUFE VERAMENTE ADATTE PER LUNGA AUTONOMIA !

VEDI ANCHE: Realizzazione ricaldamento naturale

 

di Emiliano Squillari

str. Miravalle 17,  10024 - Moncalieri (TO) - Italy (visite su appuntamento)

mail :  info@stufefocolari.com

Telefono:  393 872 6192

P.IVA:  11309630017

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L'ITALIA

Testi, fotografie e gestione web di Emiliano Squillari (o su concessione autorizzata). E' vietata qualsiasi riproduzione senza autorizzazione.

Si declina ogni responsabilità per danni a persone o cose dovuti ad errata comprensione ed applicazione dei contenuti di questo sito.
Privacy    -    Informativa Cookies    -   
© 2009 Squillari Emiliano