AUTONOMIA DI COMBUSTIONE PELLET E LEGNA E CAPACITA' SERBATOIO STUFE PELLETS E LEGNA New Page 12

 

LEGNA e PELLET: AUTONOMIA DI COMBUSTIONE

la nascita del pellet è avvenuta per la richiesta di maggior autonomia di funzionamento delle stufe e dei caminetti

ma oggi esistono stufe a LEGNA con cariche ed autonomie persino maggiori del pellet... vediamo le differenze

 

 

L'esigenza della lunga autonomia di riscaldamento è antica quanto la scoperta del fuoco... un fuoco duraturo permette di riscaldare con continuità ed efficacia!

Le stufe a legna di vecchia generazione si spegnevano molto rapidamente,

per compensare tale limite nacquero le stufe a legna ad ACCUMULO TERMICO che pur spegnendosi rapidamente continuavano ad emetter calore per lungo, lungo tempo.

 

A causa dei limiti delle stufe ad accumulo che hanno pesi eccessivi e scarsa diffusione termica, vennero studiate nuove tecnologie e vennero inventate le STUFE A PELLET...

stufe automatizzate che necessitano di piccoli pezzetti di legna e sono dotati di numerose applicazioni tecnologiche.

Un vero boom di vendite nel settore pellet... ma dopo alcuni anni il prezzo del combustibile è praticamente radoppiato vanificando l'intento del risparmio economico...

in aggiunta problemi di rumorosità dei prodotti... problemi di pellet alterato... problemi di manutenzione causati da tecnologia eccessiva...

 

oggi abbiamo nuove stufe a legna CON AUTONOMIE DI FUNZIONAMENTO FINO A 30 ORE che superano sia i limiti del pellet che delle stufe ad accumulo!

 

 

IL PELLET:

molti utenti lamentano che il prezzo del pellet ha raggiunto un livello difficilmente sostenibile.

L'acquisto del pellet è vincolato alla scelta di alta qualità certificata A1 perchè gli altri pellets sono di scadente categoria e spesso causano problemi.

Il cambio di marchio e tipo di pellet impone talvolta la necessità di chiamare l'assistenza tecnica per ricalibrare i parametri di combustione.

Le numerose ore d'autonomia sono fornite ad un livello di potenza troppo basso per il riscaldamento efficace della casa.

 

 

LUNGHISSIMA AUTONOMIA: 40 ORE D'ACCENSIONE CONTINUA CON UNA SOLA CARICA DI LEGNA

 

Più del pellet   e   Meglio del pellet

 

 

QUANTO DURA UNA CARICA DI PELLET e QUANTO DURA UNA CARICA DI LEGNA?

Questa domanda è importante ma va legata a: QUANTO E' IL FABBISOGNO TERMICO DELLA CASA?

 

Se una stufa resta accesa per lunghissimo tempo è una cosa piacevole ma SOLO se emette una sufficiente quantità di calore per tenere abbastanza calda la casa. La stufa ed il caminetto devono rimanere accesi a lungo ad una potenza abbastanza elevata da coprire il suo fabbisogno termico.

 

Se abbiamo una stufa a legna o pellet CAMPIONESSA nella lunghezza dell'accensione ma che emette poco calore NON RISCALDERA' UGUALMENTE L'ABITAZIONE!

 

TUTTO E' LEGATO a QUANTO E' GRANDE IL VANO DI STOCCAGGIO DI PELLET O LEGNA ed ALLA CAPACITA' DEL FOCOLARE DI BRUCIARE BENE QUELLA CARICA.

 

La domanda va ora rielaborata nella seguente maniera:

quanti kg di legna o pellet servono per tenere la casa calda tutta la notte?  Il serbatoio della mia stufa tiene tutti i kg necessari per passare una notte intera al caldo?

 

 

Capienza serbatoio stufa pellet:

le stufe a pellets possono avere capienze da 1 a 2 sacchi... cioè da 15 a 30 kg di pellets... molto raramente possono ospitare quasi 3 sacchi per un totale di 40kg

 

 

Capienza della stufa a legna:

le stufe normali a legna hanno spesso capienze di soli 3 o 4kg

MA le stufe CANADESI a TRIPLA COMBUSTIONE CATALIZZATA nelle taglie EXTRA LARGE possono raggiungere FINO A 41kg di capienza.

La capienza è importantissima perchè ci indica se la stufa è in grado di riscaldare in maniera importante per tante ore o se è solo in grado di restare accesa molte ore ma senza riscaldare a sufficienza.

 

 

I prodotti a legna e pellets hanno caratteristiche differenti... fiamma, emissione termica, tipo di calore sono di tipologia diversa... ma la differenza importante oggi è NEL PREZZO: il costo del pellet è DOPPIO rispetto al prezzo della legna!

Chiaramente alla fine della stagione invernale chi brucia legna ha un costo dimezzato del riscaldamento rispetto a chi usa il pellet.

 

La durata d'accensione delle stufe a legna e pellets è simile ma il calore della legna è tendenzialmente migliore perchè è più ricco d'irraggiamento.

 

 

La durata del serbatoio d'una stufa A PELLET può variare da poche ore fino ad un massimo di 15 o 20 ore... con punte, in alcuni prodotti, di circa 40 ore alla minima andatura... ma alla MINIMA ANDATURA sebbene si gioverà della massima autonomia di funzionamento non si riuscirà a mantenere la casa calda perchè la potenza termica emessa sarà irrisoria.

 

L'autonomia di combustione della stufa A LEGNA dipende chiaramente dalla tipologia di stufa che si è scelta, nella migliore tecnologia di combustione si può giungere a ben 30 ore o addirittura 40 ore, il calore emesso alla minima andatura sarà sempre sufficiente a tenere la casa calda e permettere un caldo risveglio mattutino!

 

 

 

 

per consulenze gratuite sul vostro caso visitate questa pagina ed inviateci le informazioni richieste

 

 

vedi anche   fuoco continuo

 

CONSULENZACONTATTIACQUISTI

 

importatore esclusivo

CENTRO RISCALDAMENTO NATURALE di Emiliano Squillari

str. Miravalle 17,  10024 - Moncalieri (TO) - Italy (visite su appuntamento)

mail :  info@stufefocolari.com

Telefono:  393 872 6192

P.IVA:  11309630017

AVVERTENZA LEGALE DM n.186, 7 novembre 2017: le stufe a legna vanno utilizzate come da certificazione (es.: prodotto 12 kw/h inserire 3.4kg legna all'ora con andatura elevata),

leggete attentamente il manuale Italiano fornito per acquisire le corrette indicazioni d'uso conformi al DM 186 per Italia/Europa.

RICHIEDETE SEMPRE il Manuale Italiano a  info@stufefocolari.com

Testi, fotografie e gestione web di Emiliano Squillari (o su concessione autorizzata). E' vietata qualsiasi riproduzione senza autorizzazione.

Si declina ogni responsabilità per danni a persone o cose dovuti ad errata comprensione ed applicazione dei contenuti di questo sito.
Privacy    -    Informativa Cookies    -   
© 2009 Squillari Emiliano