DUE STUFE A LEGNA NELLA STESSA STANZA, CON LA STESSA CANNA FUMARIA New Page 12

Le PAGINE TECNICHE spiegano come realizzare il sistema di RISCALDAMENTO NATURALE in casa vostra:

1- La legna è il combustibile naturale più economico.

2- Stufe speciali che restano accese 30 ore con una sola carica di legna scaldano case intere.

4- La stufa a lunga autonomia porta l'ESTATE in casa vostra riscaldandola con principi fisici naturali.

 

2 STUFE, 2 CAMINETTI

NELLA STESSA STANZA

 O CON UNICA CANNA FUMARIA:

divieti, problemi e soluzioni.

 


sintesi:

Per "apparati" si intende ogni tipo di stufa o caminetto ma anche caldaie o scaldabagno o addirittura cappa aspirante....

apparati per 1 sola canna fumaria 1 apparato solo!
  2 apparati nel caso speciale di forno con stufa annessa (informarsi bene!!!)
apparati in una sola stanza o in stanze comunicanti 1 solo apparato
  più apparati solo se "stagni"
esempi e soluzioni  

 

NOTA IMPORTANTE:

le normative possono cambiare quindi le note sottoindicate possono divenire vecchie e non più valide, i consigli sono GENERALI e non specifici del vostro caso!

CONSULTATE SEMPRE UN INSTALLATORE SPECIALIZZATO / ABILITATO PRIMA DI OGNI AZIONE !

 


approfondimenti:

Per scongiurare pericoli e rischi per le persone (anche rischio di morte per avvelenamento da monossido di carbonio), la normativa prevede il divieto assoluto d'installare 2 apparati nello stesso ambiente.

Chi decidesse di violare la normativa, dovrà risponderne legalmente e penalmente in caso d'incidente che provochi danni a persone o cose!

I seguenti ragionamenti indicano tecnicamente le problematiche nell'avere 2 apparati nella stessa stanza.

I problemi maggiori nell'avere 2 stufe o caminetti sono dovuti a fughe di fumo in casa, si corre quindi il pericolo d'intossicazione con possibilità di morte per monossido di carbonio!!!



 

2 Apparati collegati alla stessa canna fumaria:

E' assolutamente vietato collegare 2 stufe o 2 caminetti o caldaie alla stessa canna fumaria! Devono esserci 2 condotti paralleli con sbocchi ai comignoli su diverse altezze.

Anche se i 2 apparati sono installati in piani o stanze differenti è assolutamente vietato che utilizzino la stessa canna fumaria.

2 stufe a legna collegate alla stessa canna fumaria provocano con facilità problemi di fumo in stanza che esce da uno dei due apparati, oppure difficoltà di tiraggio od altri malfunzionamenti pericolosi.

La fuoriuscita di fumo si verifica a causa degli scompensi di tiraggio che si instaurano in questa condizione d'INSTALLAZIONE ANOMALA.

L'apparato più potente o con regime di fuoco maggiore, tenderà a funzionare meglio, l'apparato più debole, tendenzialmente non avrà tiraggio sufficiente e brucerà immettendo fumo in stanza.

Accendendo un solo apparato per volta, spesso non si verificano problematiche particolari, tuttavia anche questo è vietato per legge ed in alcune condizioni può divenire pericoloso.

Ogni apparato deve quindi avere la sua canna fumaria! Questo non solo per gli apparati a legna ma anche a pellet o gas od altri combustibili!

Esiste una deroga a tale norma, per quanto riguarda il "camino unito ad un forno" in un'unico apparato. A detta degli installatori, è comunque necessario che questo doppio apparato, venga costruito con la dotazione d'una opportuna VALVOLA, che ESCLUDA UNO DEI DUE APPARATI... si potrà quindi sempre utilizzare un solo apparato per volta!

2 stufe o caminetti nella stessa stanza (con 2 canne fumarie):

normalmente è vietato avere 2 apparati nella stessa stanza, anche quando utilizzino 2 canne fumarie.

I problemi di tiraggio e fumo in stanza derivano in questo caso dalla presa d'aria comburente che serve i 2 apparati contemporaneamente.

Con stufe in stanze diverse separate da una porta chiusa, ogni apparato avrà una sua presa d'aria esterna dedicata che permetterà l'approvvigionamento d'aria evitando pericolose depressioni in aspirazione. Non si avranno quindi problemi.

Le depressioni impediscono il corretto tiraggio e provocano emissione di fumo in casa.


Con 2 stufe nella stessa stanza anche se collegate a 2 canne fumarie separate, l'apparato con tiraggio maggiore tenderà a vincere quello con tiraggio minore che fumerà in stanza.

La condizione è potenzialmente molto pericolosa.

A livello teorico, se si accenderà sempre un solo apparato per volta i problemi non si verificheranno ma per evitare che figli incauti o chiunque frequenti casa accenda il secondo apparato, la legge dice chiaramente che è vietato installare 2 stufe nella stessa stanza!!

Attenzione perchè persino una cappa aspirante con ventola può inficiare il corretto tiraggio d'un apparato a combustione interna non stagno!

Una deroga potrebbe essere accettata dall'installatore qualora almeno uno dei 2 apparati sia di tipo stagno. In questo caso i 2 apparati non interferiranno nell'aspirazione dell'aria comburente. L'apparato stagno la preleverà direttamente dall'esterno senza entrare in conflitto con la seconda stufa a legna... ogni apparato dovrà però avere la sua canna fumaria dedicata.

Alcune stufe a legna si possono assimilare ad apparati stagni, prelevano l'aria comburente direttamente dall'esterno e non dalla stanza.

Quando alimentiamo il fuoco tuttavia, aprendo la porta di carico legna, si potrebbe ancora verificare un conflitto tra i 2 apparati, solo un installatore professionista potrà darvi consenso o diniego all'installazione di 2 apparati di combustione nella stessa stanza!

Vi invito a non violare la legge nè le norme tecniche!

Gli apparati a pellet sono similari a quelli a legna.


NOTA IMPORTANTE:

le normative possono cambiare quindi le note sottoindicate possono divenire vecchie e non più valide, i consigli sono GENERALI e non specifici del vostro caso!

CONSULTATE SEMPRE UN INSTALLATORE SPECIALIZZATO / ABILITATO PRIMA DI OGNI AZIONE !

 

 

SOLUZIONI PER EVITARE D'INSTALLARE 2 APPARATI IN UNICA STANZA:

Alcune soluzioni possibili che vi permetteranno di evitare l'installazione del secondo apparato!

Accade spesso che i possessori di antichi e bei camini, si trovino di fronte alla necessità di apparati molto più efficienti nel riscaldamento ma che vogliano però mantenere l'antico manufatto integro per estetica e per cucinarvi dentro.

In questa casistica al posto di aggiungere un nuovo apparato collegato con la stessa canna fumaria si può optare per l'inserimento d'un inserto all'interno del camino che diventa un elemento chiuso molto efficiente.

In alcuni casi speciali, con camini AMPI, l'inserimento d'un inserto può risultare esteticamente sgradevole, più bello sarà l'inserimento d'una stufa in STILE ANTICO, moderno od in ceramica..

STUFE IN GHISA AMERICANE a TRIPLA COMBUSTIONE PROLUNGATA

 

Una stufa da riscaldamento di estetica pregiata dentro ad un vecchio camino può rendere efficace ed efficiente il buon riscaldamento dell'abitazione rendendo possibile il mantenimento del vecchio manufatto storico. Il vecchio camino non potrà tuttavia più essere acceso perchè la canna fumaria verrà reintubata e dedicata alla nuova stufa a legna.

 

SOLUZIONI PER EVITARE D'INSTALLARE 2 APPARATI IN UNICA STANZA:

Se siete disposti a spendere di più, vi è una soluzione esteticamente, tecnicamente e termicamente geniale, si tratta d'un prodotto che vi permetterà di mantenere il vostro camino aperto per cucinare e per l'estetica, con assieme un apparato chiuso "nascosto", utilizzabile per il riscaldamento.

per consulenze gratuite sul vostro caso visitate questa pagina ed inviateci le informazioni richieste

BUON RISCALDAMENTO A TUTTI!

CONSULENZACONTATTIACQUISTI

 

importatore esclusivo

CENTRO RISCALDAMENTO NATURALE di Emiliano Squillari

str. Miravalle 17,  10024 - Moncalieri (TO) - Italy (visite su appuntamento)

mail :  info@stufefocolari.com

Telefono:  393 872 6192

P.IVA:  11309630017

AVVERTENZA LEGALE DM n.186, 7 novembre 2017: le stufe a legna vanno utilizzate come da certificazione (es.: prodotto 12 kw/h inserire 3.4kg legna all'ora con andatura elevata),

leggete attentamente il manuale Italiano fornito per acquisire le corrette indicazioni d'uso conformi al DM 186 per Italia/Europa.

RICHIEDETE SEMPRE il Manuale Italiano a  info@stufefocolari.com

Testi, fotografie e gestione web di Emiliano Squillari (o su concessione autorizzata). E' vietata qualsiasi riproduzione senza autorizzazione.

Si declina ogni responsabilità per danni a persone o cose dovuti ad errata comprensione ed applicazione dei contenuti di questo sito.
Privacy    -    Informativa Cookies    -   
© 2009 Squillari Emiliano